Era il gennaio 1981 quando si costituiva ufficialmente la Pubblica Assistenza Croce Bianca, Associazione di volontariato con finalità di soccorso e di trasporto infermi, servizio fino a quel momento inesistente sul territorio dei tre comuni: Sant’Ilario d’Enza, Gattatico e Campegine.

Il comitato promotore, formato da 17 volontari, scelse di aderire al sistema della Pubbliche Assistenze e si attivò per dare uno Statuto ed una forma alla nascente associazione attraverso una serie di riunioni e di incontri. Fu il Comune di Sant’Ilario ad offrire la prima sede sita in Via Roma 20.

Una volta costituita l’Associazione, la prima necessità era di raccogliere fondi e trovare volontari, viene così avviata la prima campagna di promozione sul territorio ed organizzati vari incontri di educazione sanitaria aperti a tutta la cittadinanza, finalizzati sia al reclutamento che alla formazione dei nuovi volontari. Gli incontri ebbero un successo inaspettato e, a breve, vennero reclutate circa 300 persone disposte a prendere servizio

Parallelamente soci fondatori si muovevano sul fronte della raccolta fondi presso la cittadinanza al fine di acquistare il primo mezzo adibito al soccorso: un FIAT 238 completo di tutta l’attrezzatura necessaria. Durante il primo anno l’Associazione ha effettuato 950 servizi tra emergenza, trasporto dializzati,traspori infermi, trasferimenti, trasporto sangue, senza dimenticare che si occupava anche della raccolta differenziata della carta e del vetro.

Con gli anni il lavoro aumenta e con lui la necessità di dotarsi di più mezzi adibiti al trasporto e di un autocarro per la raccolta differenziata, che adesso non viene più svolto dall’Associazione.

Da allora di anni ne sono passati più di 30, dalla prima sede con il letto a castello per coloro che effettuavano in turno di notte, si è passati alla sede di Via Podgora 20 e alla nuova e più ampia sede di Via Fellini. L’attività aumenta a causa delle richieste del territorio via via sempre più numerose e l’Associazione sì è dotata nel tempo di più mezzi, sempre più moderni e con attrezzature all’avanguardia.

Anche la formazione dei volontari si è gradualmente evoluta neglia anni per arrivare ad avere volontari sempre più preparati per affrontare i servizi richiesti con serietà e capacità, sempre molto attenti a fornire alla cittadinanza servizi di buon livello.

All’interno dell’Associazione è nato, inoltre, un gruppo di Protezione Civile, sempre legata al settore sanitario. Negli anni il gruppo si è distinto per la capacità e la serietà con cui ha affrontato le varie emergenze nazionali per le quali è stato richiesto l’intervento.

Da 32 anni tutto questo è portato avanti,  giorno dopo giorno, grazie alla volontà e alla disponibilità delle meravigliose persone che mantengono “viva e ricca” la nostra Associazione.

I SOCI FONDATORI   

Arduini Guglielmo – Chiari Settimo – Del Monte Fausto – Donelli Bruno

Fontana Fernando – Grossi Maurizio – Grossi Pietro – Manghi Romano

Mattiuzzi Antonietta – Melegari Palmiro – Menozzi Aurelia  – Neroni Loteo

Pasturini Imerio – Paterlini Romualdo- Rapacchi Dr. Curzio – Ricco’ Dr. Daniela – Vacca Giacomo

Flyer-10-1