Grande successo per l’edizione 2018 di “Tieni stretta la vita”

Grande successo per l’edizione 2018 di “Tieni stretta la vita”

Grande successo per l’edizione 2018 di “Tieni stretta la vita”

Ha visto un grandissimo successo e raggiunto pienamente l’obiettivo di sensibilizzare i giovani e trasmettere competenze importanti per la loro sicurezza l’edizione 2018 dell’iniziativa “Tieni stretta la vita”, che si è svolta al Fuori Orario di Taneto di Gattatico.
Il progetto “Tieni stretta la vita” ha celebrato giovedì la propria settima edizione: è rivolto alle scuole medie inferiori del territorio di Sant’Ilario, Gattatico e Campegine. Il Fuori Orario ha scelto di sostenere l’importante iniziativa mettendo a disposizione l’intero locale, che è stato teatro di un grande lavoro sinergico tra varie realtà del territorio, attraverso un’opera d’informazione rivolta alla cittadinanza soprattutto giovane. Il progetto ha visto la collaborazione di A.P. Croce Bianca di Sant’Ilario, Gattatico e Campegine (coordinatrice del progetto), Centrale Operativa 118 di Reggio Emilia, Polisportiva Gioco Parma, Polizia Municipale Val d’Enza, Associazione Nazionale Famigliari Vittime della Strada, Creative Sez. Val d’Enza, Vigili del Fuoco Comando di Reggio Emilia, Luoghi di Prevenzione.
Il tema al centro della giornata è stato il bullismo e il cyber bullismo. Ha partecipato ai lavori anche il Gruppo Giovani Anpas Liguria che ha illustrato il progetto “Digito ergo sumus”, incentrato sulla sensibilizzazione di un uso corretto delle nuove tecnologie, la prevenzione su bullismo e cyberbullismo.
Le cronache raccontano ormai quotidianamente di fatti di bullismo e cyberbullismo, in alcuni casi con risvolti anche drammatici, soprattutto tra i giovani e nelle scuole. L’evento di Taneto ha visto momenti di riflessione e di laboratorio che si sono alternati a musica e intrattenimento con lo scopo di diffondere buone pratiche e comportamenti responsabili che possano evitare il ripetersi di fatti gravi e pericolosi per l’incolumità dei ragazzi.
Un momento di riflessione e di condivisione di buone pratiche realizzati dal volontariato per contrastare un fenomeno di sempre più crescente attualità, che coinvolge soprattutto i più giovani. Ma anche educazione stradale e primo soccorso.

2018-05-03-PHOTO-00000022.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000023.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000024.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000025.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000026-1.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000027.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000028.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000029.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000030.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000031.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000032.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000033.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000034.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000035.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000036.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000037.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000038.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000039.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000041.jpg
2018-05-03-PHOTO-00000044.jpg
srettalavita1.png
stettalavita2.png
strettalavita3.png
strettalavita4.png
strettalavita5.png